“Al Governo? Hitler”, “Hitler? Severo ma giusto”, “Preferisco il saluto di Hitler”. Ecco tutte le citazione del direttorissimo Feltri – VIDEO

Gelo in studio nella trasmissione di Stasera Italia del 5 gennaio. La conduttrice Barbara Palombelli annoverava tra gli ospiti l’ormai non più giornalista Vittorio Feltri, storica firma italiana nonché eclettico direttore di Libero.

Si discuteva di Mario Draghi e delle ipotesi per la composizione dell’esecutivo. Alla domanda “Lei chi vorrebbe al governo” il direttorissimo non ha esitato: “Hitler”.

Secondi di silenzio interrotti soltanto dalla replica della conduttrice: “Se è una battuta non mi piace affatto”. “Madonna mia! – ha esclamato Feltri – Non si possono fare nemmeno le battute”. Ecco il video:

In realtà, l’allora führerprinzip tedesco è stato oggetto di molteplici citazioni da parte di Feltri. In una duplice intervista con Curzio Maltese de La Repubblica, il direttorissimo declinò Hitler come “Severo ma giusto”.

Da annoverare anche l’intervista per Ala News: “Non ho cambiato granché le mie abitudini, vado in redazione, evito di stare vicino alla gente e saluto romanamente. Che poi dicono sia un saluto fascista ma è romano. I romani hanno adottato anche pane e salame ma mica son diventati fascisti. Faccio il saluto romano, anche se confesso, preferisco quello di Hitler”.