Alla fine è ‘n’escort, mica ‘na p*****a. Ecco cosa non elucubrate su Melania in cotanta politicamente corretta oratoria

Senza dubbio occorrerebbe maggior cautela nel categorizzare le persone, ma Alan Friedman non ha tutti i torti.

Le parole vanno anche sapute capire. Che il suo non sia stato un lapsus, nulla quaestio. Ma che Melania Knaus sia una escort non è del tutto atecnico.

Friedman non ha fatto altro che dar risonanza fonatoria a quella narrazione durata due anni per la quale, a fine mandato, i coniugi Trump si sarebbero separati. Si discorreva persino di una convivenza fittizia, con Melania non disposta a seguire il marito negli alloggi presidenziali.

Di più si vociferava una relazione extraconiugale tra lei e un suo uomo della scorta. Il distacco di Melania dagli affari del marito è sempre stato vidente dai suoi discorsi, totalmente freddi, persino accusati di plagio.

Almeno per me che vivo in Italia e qualcosina ho visto, la escort non è una puttana da strada. Costei offre un servigio di accompagnamento che, a fine serata, può sì concludersi con un rapporto sessuale, ma dipende dalla pattuizione.

La escort, da che mondo è mondo, veniva adoperata dagli scapoli o da chi non voleva far vedere a mamma e papà di non aver trovato moglie. O dai ricchi imprenditori alle cene di gala.

La escort, tant’è, non è mai brutta, e ha caratteristiche fisiche prestanti sì da esser idonea alla presentazione. Comitas gentium.

La puttana è un’altra cosa. Se poi la escort sia anche puttana, sua libertà, ma non è affare di lavoro.

Ordunque, una donna che attende un anno prima di seguire il marito poiché preferisce la gestione degli affari personali, in una concezione familiare come quella presidenziale degli Stati Uniti dove i single non sono visti di buon occhio, è una accompagnatrice.

E senza dubbio v’era malizia nel pensiero di Friedman, ma voi siete pure gli stessi convinti che la Clinton e Trump fossero accaniti antagonisti quando invece, nel lontano 2005, Hillary e lo spompinato marito erano alla festa per il matrimonio tra Melania e Donald, a Palm Beach.

E spompinato non è un’offesa. Monica mica la misi io sotto alla scrivania.