Simest, ecco l’agevolazione al 50% a fondo perduto

La settimana scorsa si era visto nel dettaglio la misura Simest relativa alla possibilità di Inserimento nei Mercati Esteri.

Oggi andiamo a scoprire un’altra agevolazione per l’export delle pmi: SIMEST Studi di prefattibilità e fattibilità in Paesi esteri.

Ossia un finanziamento agevolato, di cui il 50% a fondo perduto, per la verifica preventiva della fattibilità di un investimento commerciale o produttivo da realizzare in Paesi Esteri.


Aggiornamento gennaio 2021 (in attesa di specifico decreto direttorio).

Beneficiari: Tutte le imprese
✓​ con sede legale in Italia;
✓​ in forma singola o aggregata;
✓​ con almeno due bilanci approvati e depositati.


Sono esclusi i seguenti settori di attività:Sezione A – Agricoltura, Silvicoltura e Pesca; Sezione C – Attività manifatturiere limitatamente alle classi 10.11 e 10.12.

Attività Ammissibili
Realizzazione di studi prefattibilità e fattibilità collegati ad investimenti produttivi o commerciali
in Paesi esteri. Lo studio deve riguardare lo stesso settore di attività dell’impresa richiedente.

Spese ammissibili
Spese successive alla data di presentazione della domanda e fino a 12 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento, relative a:
a) Viaggi, soggiorni e indennità di trasferta del personale interno adibito allo studio;
b) Retribuzioni del personale interno, massimo 15% delle spese ammesse e rendicontate;
c) Compensi per il personale esterno relative a consulenze specialistiche, comprensive dei relativi viaggi e soggiorni, previste da apposito contratto.

La spesa si intende sostenuta alla data del pagamento.

Agevolazione
Finanziamento agevolato (di cui il 50% a fondo perduto):

fino al 100% dell’importo preventivato;

finanziamento massimo:
a) € 200.000 per studi collegati ad investimenti commerciali
b) € 350.000,00 per studi collegati ad investimenti produttivi
.


Il finanziamento non può superare il limite del 15% dei ricavi medi degli ultimi 2 esercizi.

La quota a fondo perduto ricade nel Quadro Temporaneo.


Caratteristiche generali finanziamento:
Tasso di interesse: fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 10% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria (con limite a zero).


Anticipo: entro 30 giorni dalla stipula del contratto, fino ad un massimo del 50% dell’importo del finanziamento concesso.


Durata complessiva: 4 anni di cui 1 anno di preammortamento (per soli interessi) e 3 di rimborso del capitale. Rate semestrali posticipate a capitale costante.


Garanzie: in base al rating dell’azienda potrà essere richiesta una delle seguenti garanzie: fideiussione bancaria, fideiussione assicurativa, fideiussione di Confidi convenzionati, fideiussione di Intermediari Finanziari convenzionati, cash collateral costituito in pegnoeventuali altre garanzie e controgaranzie previa delibera del Comitato Agevolazioni.

Fino al 31 giugno 2021 (salvo proroghe) è possibile chiedere l’esenzione delle garanzie: la richiesta deve essere fatta in fase di compilazione della domanda tramite l’indicazione in uno dei box descrittivi oppure tramite pec successivamente all’invio. L’esenzione
comporta un aumento del beneficio in termini di “de minimis”.


Scadenza
Fino ad esaurimento fondi 1,1 miliardi di euro per il biennio 2021 – 2022 (nel 2020 € 180 milioni esaurirono in 2 mesi, da agosto al 21 ottobre).

Adempimenti: Rendicontazione puntuale delle spese sostenute sottoscritta
digitalmente dal legale rappresentante, utilizzando il portale di SIMEST. Relazione finale firmata dal
rappresentante legale dell’impresa
che riporti i contenuti e i risultati
dell’iniziativa e l’intenzione o meno di
realizzare l’investimento.

Termini: tra 12 e 13 mesi dalla data di perfezionamento.

Altre informazioni
L’impresa può presentare più domande di finanziamento, anche contemporaneamente, ma ogni domanda deve riguardare uno studio da realizzare in un solo Paese.
Non possono essere finanziate spese oggetto di altra agevolazione pubblica.

Pubblicato da Emanuele Vecchi

Ciclismo dagli 8 ai 18 anni; Ufficiale Esercito Italiano per 3 anni, con grado di Tenente (Capitano Riservista); Assistente Turistico per noto Tour Operator; Collaborazioni da pubblicista con giornali locali (Marche); Competenze Professionali: 'Personale e Organizzazione - Relazioni Industriali', Controllo di Gestione, Commerciale e Coordinamento Rete Vendita Indiretta, Consulente Aziendale in Finanza Agevolata, Bandi e Contributi Pubblici, Organizzazione Reti Commerciali ed Export. Master 2° livello in Marketing. Spagnolo "Avanzado" C1, Inglese "Upper Intermediate" B2; Corso da Sommelier 1° livello (base).

Il Piantagrane Magazine© è un progetto editoriale d'opinionismo generalista che disserta su ciò che vi pare e piace con un unico scopo: essere zona franca del lettore contro la banalità della noia per analizzare spaccati di realtà politicamente scorretti. Se volete altro, attivatevi gli RSS delle agenzie stampa.

È concessa qualsivoglia riproduzione contenutistica previa citazione de Il Piantagrane Magazine© (www.ilpiantagrane.com).

Le foto presenti su Il Piantagrane Magazine© potrebbero esser state prese da internet e pertanto valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione scrivendo a ilpiantagranemagazine@gmail.com.

Per il resto, vivi e lascia vivere ché qua chi male vive, male muore.